Parco degli acquedotti_Roma

20160522_141746
Parco degli acquedotti_Acquedotto Claudio (38-52 d.C)

Nel film la Grande Bellezza di Sorrentino dove Roma è ripresa in molti suoi angoli, un luogo in particolare  ha colpito la mia attenzione….  la scena ambientata nel Parco degli Acquedotti dove l’attrice, in una sorta di performance, correndo   va a sbattere contro un muro …(una delle scene piu “strane e ciniche ” del film..).

Non essendo nata a Roma e avendoli visti solo da lontano ho deciso una domenica di maggio di prendere una bici a noleggio (diverse strutture all’ingresso del parco le affittano) e di andare a vedere da vicino queste strutture maestose..
Vi assicuro che è uno spettacolo, un  racconto di come doveva apparire l’agro romano con i suoi acquedotti e suoi sentieri…  una festa di colori e profumi (stranamente!!)

20160522_120723
Acquedotto Anio Novus (38-52 d.C)
20160522_120837
I sentieri ciclabili lungo gli acquedotti 

Ci sono diversi ingressi al parco…. io vi consiglio quello su Via Lemonia , non molto distante dalla fermata della Metro Cinecittà…li troverete  le bici (3 euro 1 ora) e dei bar dove acquistare bevande e cibi  per  fare un picnic all’interno!! 

a.jpg
Vista del parco

Un po’ di storia…Come ho gia’ detto, il parco rappresenta una porzione dell’Agro Romano che originariamente si estendeva fino ai colli Albani. Con un piano regolatore del 1965 l’area viene destinata a verde pubblico e quindi inizia la liberazione dalle baraccopoli che nel frattempo si erano addossate. Ma è solo intorno agli anni 80 che, grazie ad un Comitato per la Salvaguardia del Parco degli acquedotti di Roma Vecchia ,  l’area entra a far parte del  parco regionale dell’Appia antica;   il luogo viene ripristinato e donato ai romani…si restaurano le strutture murarie, si  riattivano i piccoli corsi dell’ acqua mariana e costruiti nuovi  sentieri ….

Date un’occhiata a questo sito per vedere alcune immagini storiche del parco

foto storiche del parco degli acquedotti

20160522_115709
Pic- nic sotto gli alberi
20160522_120555
Protagonisti… i Pini
20160522_120414
….e macchie di ficodindia

Il parco oggi è gestito da un gruppo di volontari che curano e manutentano diverse aree del giardino  (uno di loro mi ha aiutato in un momento di difficoltà con la mia bici 🙂 🙂 🙂 )

Oltre agli acquedotti si possono visitare diversi manufatti di epoca romana, rinascimentale e dell’ottocento. Si annoverano la villa delle Vignacce ( II e il IV secolo d.C) , la Tomba dei cento scalini ( chiamata in questo modo per il numero di scale che bisogna scendere per raggiungerla), varie tombe, un  casale di Roma Vecchia (XIII sec)  e la stazione della Ferrovia, Roma-Frascati di Pio IX.

Per info su questi monumenti e altro visitate il sito sito del parco degli acquedotti

Alcuni sentieri

20160522_141343
I “marrana” o corsi d’acqua all’interno dell’area
20160522_142129
Le grandi arcate dell’acquedotto
20160522_141500
Panoramica

Il parco è stato utilizzato come set cinematografico per molti film famosi  tra cui La Dolce Vita, Mamma Roma, il Marchese del Grillo, e come accennato all’inizio La Grande Bellezza

Ecco alcune immagini da internet

aqclaudio_dolcevita01
La dolce Vita
download
Mamma Roma

La Grande Bellezza

Per qualsiasi informazione non esitate a chiedere!!!Scrivetemi qui o su facebook 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...