SAN GIMIGNANO_SIENA

il
20170622_151844
Vista di San Gimignano da una delle  Torri
San Gimignano  è un borgo unico non per niente   “Patrimonio Culturale e Naturale Mondiale dell’UNESCO”;  è una testimonianza importante  di come dovevano apparire i paesi nel Medioevo, con le loro torri dei palazzii, con le loro piazze, con le chiese dagli affreschi coloratissimi….
Una volta entrati da una delle porte delle mura  vi ritroverete indietro nel tempo….  nessuna costruzione “moderna” se non qualche restauro forse  poco rispettoso….

 Come sempre vi consiglio cosa visitare in una classica giornata da turista….. Piantina

piantina
Mappa di San Gimignano con indicazione dei principali monumenti

Diversi parcheggi a ridosso del paese vi permettono di poter lasciare la macchina a pochi passi dal centro.

20170622_134451
Porta San Giovanni_una delle porte di San Gimignano

Da qui inizia l’arteria principale (via di San Giovanni) che attraversa tutto il borgo fino ad arrivare a Porta San Matteo (questa era l’antica via Francigena che passava prorio da San Gimignano)

20170622_134525
Via  San Giovanni_antica via Francigena
20170622_135214
Via San Giovanni_Le botteghe

Molte le botteghe che costeggiano la via…Appena varcata la porta troverete il museo della tortura per chi ama il genere.. Proseguendo ad un certo punto vi ritroverete davanti un altra porta “L’Arco dei Becci”  e una delle 14 torri di san Gimignano “La torre dei Becci”

20170622_135613
Arco e Torre dei Becci

Varcato l’arco vi ritroverete in una piazza meravigliosa “Piazza Della Cisterna”anticamente destinata al mercato e alle feste. In posiziona decentrata si  trova una vera di pozzo a pianta ottagonale e  straordinari case nobiliari e torri medievali.

20170622_143658
Piazza della Cisterna con il pozzo a pianta ottgonale
20170622_143531
Piazza della Cisterna_Particolare dei palazzi a torre

Dalla piazza della Cisterna, varcato l’angolo entrerete in ” Piazza del Duomo”  dove domina la cattedrale di San Gimignano “la Colleggiata” con la sua ampia scalinata che invade lo spazio.  Era il fulcro della vita religiosa e politica della cittadina nel Medioevo. Qui si trova oltre alla chiesa principale il palazzo vecchio del podesta’ con la torre Rognosa e la torre Chigi, le torri dei Salvucci, il Palazzo nuovo del Podesta’ affiancato dalla torre Grossa.

20170622_143731
Il Duomo di San Gimignano “La Colleggiata di Santa Maria Assunta (XIII sec.)
gg
L’interno della Chiesa con le pareti affrescate  da importanti cicli pittorici
20170622_143745
Palazzo Comunale e Museo Civico di San Gimignano affiancato dalla torre Grossa
20170622_143956
Il Palazzo nuovo del Podesta’ e la torre “Rognosa” la seconda piu’ alta dopo Torre Grossa, chiamata così perchè dopo la funzione civile divenne un carcere e quindi visitata da chi aveva rogne
20170622_144002
Le Torri identiche dei Salvucci in piazza del Duomo

Vi consiglio di visitare il Palazzo Comunale che ospita il museo civico del paese e di salire su in cima alla torre Grossa dove potete ammirare uno splendido paesaggio

 

 

20170622_152436
Piazza della Cisterna vista dalla torre Grossa
20170622_152543
La campagna che circonda San Gimignano

Nei  negozietti di artigianato e di prodotti locali potete comprare di tutto…ve ne consiglio uno che occupa lo spazio di quella che era una chiesa dedicata a San Francesco di cui rimane parte del prospetto↓

20170622_134915
Il negozio di prodotti locali – ex Chiesa di San Francesco

San Gimignano ha anche un polo museale nell ex conservatorio di Santa Chiara che  comprende al piano superiore il museo di arte moderna e contemporanea “Raffaele De Grada”  con opere di artisti quali Niccolò Cannicci, Renato Guttuso, Sergio Vacchi, Ugo Nespolo, Marco Gastini e Carmelo Zotti mentre   al primo piano un museo    archeologico e l’antica spezieria di Santa Fina con la riproduzione dell’antica farmacia con nello spazio dedicato alla vendita e  quello deputato alla preparazione dei medicamenti.

fina-09
la Spezieria di Santa Fina

Molte torri medievali furono nel corso dei tempi inglobate  nei palazzi delle famiglie di San Gimignano; un esempio che potete visitare è casa Campatelli bene gestito dal Fai. Pagando un piccolo contributo potete conoscere  una dimora tipica di una famiglia toscana alto-borghese dell’Ottocento.

Casa Campitelli_Bene del Fai a San Gimignano

20170622_161117
San Gimignano e le sue torri

Vi riporto un video trovato su internet ” san gimignano borgo dalle belle torri  ” e  un particolare di una tavola del pittore Taddeo di Bartolo “San Geminiano  da Modena che tiene la città di San Gimignano” che ci da una idea di come doveva apparire nel XIV secolo .

Guide-in-Toscana-San-Gimignano-Taddeo-di-Bartolo-2.x42665
Taddeo di Bartolo_Dettaglio della tavola  “San Geminiano da modena che tiene la citta’ di San Gimignano”

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...