Un teatro romano nella campagna viterbese_il sito archeologico di Ferento

il

(A Roman theater in Viterbo – the archaeological site of Ferento)

Il sito archeologico di Ferento, amabilmente gestito e curato da una associazione “Archeotuscia onlus”, (ringrazio il sig. Sanna M. per la sua dettagliata guida) racchiude le rovine di una antica città romana decaduta intorno all’anno 1200, poco distante dalla citta’ di Viterbo, lungo la strada che porta a Montefiascone e Civita Di Bagnoregio (https://suisentieridellostupore.com/2017/11/13/civita-di-bagnoregio_viterbo/)

Sono stati portati alla luce il teatro, un complesso termale, l’antica via Pubblica Ferentiensis e i resti di una chiesa medievale. La maggior parte della citta’ non è sta ancora esplorata; si suppone che vi fosse anche un anfiteatro, un foro ed un augusteo a dimostrazione del notevole splendore dell’abitato in eta’ imperiale.

Pianta dell’area archeologica di Ferento

Il teatro, che viene oggi utilizzato per manifestazioni culturali, ha una cavea scavata nel tufo ed è delimitato da una sequenza di arcate. La scena, visibile oggi senza i suoi marmi originari , ospitava statue e colonne, alcune delle quali conservate oggi al museo di Viterbo

La cavea del Teatro di Ferento
Una ricostruzione del Teatro
Il palco della scena ed il piano inferiore della “Frons Scaenae” originariamente ricchi di marmi e statue

Vicino al Teatro sorgevano le Terme con gli ambienti tipici del Frigidarium, Tiepidarium e Calidarium i cui resti oggi sono visibili e protetti da delle strutture in acciaio bisognose (purtroppo) di manutenzione !!!.

Alcuni ambienti delle terme_nel dettaglio il pavimento sopraelevato per il passaggio dell’area calda
I resti di una chiesa medievale

I resti di una chiesa absidata e tombe di eta’ barbarica ci raccontano come un libro che la citta’ era ancora abitata nell’alto medioevo anche se ridotta ad un piccolo nucleo abitativo, lontano dallo splendore dell’eta’ imperiale. Nel 1172 fu conquistata e rasa al suolo dai Viterbesi.

Cio’ che rimane della Via Publica Ferentiensis, antica arteria che la collegava a Falerii Novii altro importante centro romano
https://suisentieridellostupore.com/2018/07/11/porta-giove_citta-romana-di-falerii-novi-fabrica-di-roma-viterbo/
Il sito archeologico di Ferento

Vi consiglio come sempre alcuni siti dove potete trovare informazioni.

Nel dettaglio il sito dell’associazione Archeotuscia :

https://www.archeotuscia.com/ferento/

Il sito del Museo “Colle del Duomo” di Viterbo:

https://www.archeoares.it/museo-colle-del-duomo/

Ed un video che riprende Ferento e la campagnia circostante:

https://www.youtube.com/watch?v=gK8pibAbk2A


A presto !!!  🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...